Interviste a P. Petar Ljubicic

P. Petar Ljubicic è stato scelto da Mirjana come il sacerdote incaricato di rivelare i dieci segreti.

Mirjana ha dichiarato che P. Petar Ljubicic non può scegliere se rivelare i segreti o meno, ha l’obbligo di farlo. Lui ha accettato questa responsabilità e deve adempiere.

Mirjana ha detto ciò che segue su P. Petar Ljubicic e i segreti di Medjugorje:

"Ho avuto le apparizioni quotidiane fino a Natale del 1982.

Li è stato quando ho ricevuto il decimo segreto e la Madonna mi ha chiesto di scegliere un sacerdote a cui vi dirò i segreti. Ho scelto Padre Petar Ljubicic.

Gli dirò con dieci giorni di anticipo che cosa accadrà e dove, poi trascorreremo sette giorni in preghiera e digiuno, e tre giorni prima del tempo lo riveleremo al mondo.

Egli non ha il diritto di scegliere se dire o non dire. Ha accettato questa missione e lui deve adempiere secondo la volontà di Dio.

Ma la Madonna ripete sempre: non parlate dei segreti. Fareste meglio a pregare. Perché colui che sente la Madonna come Madre e Dio come Padre, quella persona non ha paura di nulla. La Madonna dice che solo coloro che non hanno ancora sentito l'amore di Dio hanno paura.

Ma noi come persone, si parla sempre del futuro...che cosa, quando, dove accadranno le cose. Ma ripeto sempre la stessa cosa, chi di noi qui presenti può dire con certezza che sarà vivo domani. Pertanto, la Madonna ci insegna che dobbiamo essere pronti in questo momento di presentarci davanti a Dio.

Ciò che avverrà in futuro è la volontà di Dio e il nostro compito è quello di essere pronti per questo".

Breve Intervista a P. Petar Ljubicic sui Segreti di Medjugorje (2008)

D: "P. Petar, il tuo futuro è collegato a Medjugorje. Puoi parlarci un po' di questo?

P. Petar: "Forse si sta parlando di una delle veggenti che mi ha scelto per rivelare i segreti. E' questo quello che stai chiedendo?

D: "Corretto - sì

Mirjana e Padre Petar Ljubicic
Mirjana con P. Petar Ljubicic durante i primi anni '80. A loro le chiavi dei segreti di Medjugorje

P. Petar: "Parliamo di Mirjana, lei è una veggente. Non sappiamo quando ciò avverrà. Ha ricevuto dalla Madonna dieci segreti. Ha anche ricevuto una pergamena che non è di questo mondo, ma qualcosa la Madonna le ha dato e su di essa sono scritti i dieci segreti. Sono scritti lì. Quando viene il momento di rivelarli, partendo dal primo segreto, dieci giorni prima lei mi darà questa pergamena. Io poi sarò in grado di leggere il primo segreto e poi, insieme a lei, dovremo digiunare per sette giorni e pregare. Poi sarò in grado di rivelare al mondo ciò che avrà luogo: dove, come e per quanto tempo. Ciò avverrà prima di ogni segreto.
I primi due segreti sono avvertimenti, soprattutto lo sono per la gente di Medjugorje, perché la Madonna è apparsa lì. Quando ciò avverrà, i primi due segreti, allora sarà chiaro a tutti che la Madonna era davvero lì.
Il terzo segreto sarà un segno indistruttibile che apparirà sul Podbrdo, la collina delle apparizioni, nel luogo in cui la Madonna è apparsa le prime volte. Questo segno sarà una grande gioia per tutti coloro che hanno creduto che Lei è lì da sempre. E sarà un ultimo appello a coloro che non si sono convertiti, e non ascoltano i suoi messaggi. Ma non è saggio aspettare che quel segno.
Adesso è l’ora di convertirsi. Adesso è ora di pregare. Adesso è l’ora per la nostra purificazione spirituale. Adesso è il momento di decidere di vivere per Dio, per Gesù Cristo. Pertanto, noi chiamiamo questo tempo, un tempo di grazia.
Questo è quello che posso dire dei segreti.
Perciò dobbiamo approfittare di questo tempo di grazia per essere pronti aa andare incontro alla Madonna con i suoi segreti. Questo ho il dovere di dire alla gente, che non si sorprenda di nulla.

D: “P. Petar, ha pensato a come intenderà svelare il primo segreto? Come lo farà?

P. Petar: "Prima voglio dirlo ai miei amici più cari e intimi. Saranno pronti a pregare. E, naturalmente, attraverso internet, televisione, radio e di questi tempi anche via satellite. Io credo che questo sarà il compito più facile. Per me, è più importante che la gente sia pronta. Questo è il desiderio della Madonna e del suo divin Figlio ... Quello che bisognerebbe chiedersi è: -Sono pronto?- E questo è ciò che conta. Quando Egli verrà, ci troverà degni e pronti? Saremo chiamati beati allora. Se non siamo pronti adesso, abbiamo poco tempo per farlo. Ma non dobbiamo permettere di essere colti di sorpresa. Altrimenti, in quel dato momento, non sapremo cosa fare..."

D: "Cosa ne pensa dei segreti e della sua responsabilità a riguardo? Sente il peso su di se?

P. Petar: "No, non sento davvero alcun peso su di me... So che c'è un intero esercito di persone che stanno pregando per me. Non vedo l’ora che ciò abbia luogo. E il mio punto è proprio questo, molte persone potranno essere convertite. Io sono sempre pronto ad ogni sacrificio che il Signore manderà sulla mia strada.

D: "In cuor suo, tra quanto si sente che si verificheranno i segreti di Medjugorje? Ha qualche presentimento in cuor suo su quando si verificherà il primo segreto?

P. Petar: "Ho il presentimento e una sensazione che questo può avvenire molto, molto presto, ma io davvero non voglio speculare o dire date a riguardo. Potete guardare il mondo di oggi e vedrete quanto sia urgente per noi convertirsi e volgersi a Dio...

Il 4 settembre 1985, P. Petar Ljubicic ha rilasciato la seguente dichiarazione:

Mirjana, che è stata tra i primi ad avere le apparizioni, ci ha detto che per lei le apparizioni quotidiane cessarono il giorno di Natale, 1982. Allora le fu promesso che avrebbe avuto apparizioni per il suo compleanno, il 18 marzo. Come lei conferma, da allora ha infatti avuto un’apparizione per il suo compleanno. Cioè ha visto la Vergine Maria proprio come era solita fare quando aveva apparizioni quotidiane.
Mirjana dice anche che da qualche tempo ha sentito una voce interiore - la stessa voce che era abituata sentire durante le sue apparizioni quotidiane. Lei sostiene che la Madonna le stia parlando, soprattutto dei segreti. Udì questa 'voce interiore' il 1° e il 15 giugno, il 19 e il 27 luglio, e il 15 e 27 agosto.

Qualche tempo prima, Mirjana mi aveva detto che sarei stato il sacerdote al quale lei avrebbe affidato i segreti. Il suo confidente, cioè. Dopo aver ascoltato la voce interiore il 1° di giugno (1985), mi ha detto che avrebbe sicuramente confidato i segreti a me. Mi ha detto che dieci giorni prima del verificarsi di ogni segreto mi avrebbe dato una carta simile a una pergamena. Tre giorni prima dell’avvenimento renderò noto al grande pubblico il segreto in questione. Quando si avvererà il segreto, io restituirò la pergamena a Mirjana e aspetterò il segreto successivo. Aggiungo a questa testimonianza due messaggi che Mirjana mi ha trasmesso. Il 18 marzo 1985, durante la sua apparizione:

Anche loro sono i miei figli, e mi dolgo per loro, perché non sanno che cosa li aspetta, se non tornano a Dio. Mirjana, prega per loro.

Il 15 agosto 1985, data tramite la locuzione interiore:

Angelo mio, prega per i non credenti. Essi si strapperanno i capelli, fratello implorerà il fratello, e malediranno le loro vite passate senza Dio, e si pentiranno, ma sarà troppo tardi. Ora è il tempo per la conversione. Ora è il momento di fare quello che ho chiesto per questi quattro anni. Prega per loro.

Mirjana sottolinea che il tempo è vicino, quando il primo segreto sarà rivelato. È per questo che lei sollecita vigilanza e preghiera nel nome della Madonna."

Il 25 marzo 1985, Mirjana ha avuto l'apparizione. La Madonna ha detto a Mirjana a riguardo dei non credenti:

Sono i miei figli. Soffro per loro. Non sanno cosa li aspetta. Dovete pregare di più per loro

La Madonna ha mostrato a Mirjana il primo segreto: la terra era desolata. E' lo sconvolgimento di una regione del mondo.

Nel mondo ci sono così tanti peccati. Cosa posso fare, se non mi aiutate. Ricordate che vi amo.

 

Non dovete pensare per questo che Dio abbia un cuore duro. Guardatevi attorno e vi renderete conto di quanto siano immersi nel peccato gli uomini d’oggi. Quanti vanno in chiesa, alla casa di Dio, con rispetto, una forte fede, e l'amore per Dio? Molto pochi! Qui si ha un tempo di grazia e di conversione. E' necessario usarlo bene.

 

Prega molto per Padre Petar Ljubicic, al quale invio una speciale benedizione. Sono una mamma, è per questo che vengo. Non si deve temere, perché io sono qui

 

Ritorna alla Biografia di P. Petar Ljubicic

Ritorna alla Home Page

Articoli Correlati


Like it.? Share it: