Medjugorje, 26 Giugno 1981 – La Terza Apparizione

Ormai, al terzo giorno, la notizia delle apparizioni di Medjugorje si era diffusa ben oltre il villaggio, e nel pomeriggio circa 3.000 persone erano raccolte sulla collina.

Vicka e Jakov
Vicka e Jakov nei primi anni '80. "Ora che l'ho vista posso anche morire, non m'importa" disse Jakov dopo le prime apparizioni. Aveva solo 10 anni.
Non vennero solo dai villaggi e le città circostanti, ma anche da grandi distanze. Essi furono ricompensati dal vedere una luce brillante che illuminava il paese e l’intera area.

Tra i seguaci c’era il 12enne Jozo Ostojic, ben noto nella zona per aver recentemente stabilito un nuovo record regionale per la corsa ai 100 metri.

Allora anche lui divenne un testimone della straordinaria velocità con cui i veggenti si precipitarono su per la collina, come se avessero volato o fossero stati tirati da una forza invisibile, proprio come fecero il giorno prima.

Quello che stupì di più il giovane aspirante atleta più fu Jakov Colo:

Jakov era di due anni più giovane di me, e non proprio atletico, di solito riesco a correre più veloce di lui distaccandolo enormemente. Ma quel giorno, non ho neanche potuto tenere il passo con lui. Lui e gli altri sembravano volare su per quella collina. Non c’era nessun sentiero, solo rocce e spine, ma tutti e sei corsero ad una velocità incredibile, saltando da roccia a roccia, facendo enormi balzi. Stavo correndo più veloce che potevo, ma restavo sempre più indietro, e così pure gli uomini adulti che corevano con me“, testimoniò Jozo Ostojic in seguito.

L’Acqua Santa sulla Madonna!

Quando la visione iniziò, Vicka spruzzò acqua santa sull’apparizione dicendo “Se sei la Madonna, resta con noi. Se non lo sei, vattene“. Vicka non risparmiò sull’acqua, ma svuotò l’intera bottiglia sull’apparizione.

Secondo i veggenti, la Vergine Maria sorrise splendidamente. Intesero il suo sorriso come per indicare il suo piacere per questo piccolo test.

Il caldo era intenso, e le folle di persone lo resero ancora peggiore. Mirjana e Ivanka ebbero persino un mancamento e dovettero essere isolate e rianimate.

L’apparizione fu lunga, della durata di circa 30 minuti. I veggenti posero alla Vergine una serie di domande, tra cui perché fosse venuta al loro villaggio.

Io sono venuta perché ci sono molti veri credenti qui. Sono venuta a convertire e riconciliare il mondo intero

rispose la Vergine Maria.

Fu Mirjana a chiedere alla Madonna “Chi sei?” in precedenza…

Sono la Beata Vergine Maria

Perché stai apparendo a noi? Noi non siamo migliori di tutti gli altri“, disse una delle veggenti.

Io non necessariamente scelgo il meglio

rispose ironicamente la Vergine.

Siccome la mamma diIvanka era morta un mese prima, la Madonna le disse che si trovava in paradiso con Lei e che era molto felice. Ivanka volle comunque sapere di più.

Vicka raccontò che “Siccome sua mamma era morta in ospedale e nessuno era con lei in quel momento, Ivanka si chiedeva se avesse lasciato un messaggio per i suoi figli. La Madonna rispose:

Obbedite alla nonna e aiutatela perchè è anziana

Anche Mirjana volle sapere di suo nonno che era morto di recente…

Sta bene

I veggenti chiesero anche un segno per quelli che non vedevano la Vergine Maria per provare che ad apparire era davvero la Gospa (che significa Madonna in croato):

Beati coloro che non hanno visto e credono

Tornerai?

Si allo stesso posto di ieri

Marija riporta anche di aver chiesto “C’è vita sugli altri pianeti?” a cui la Madonna rispose

Questo non vi riguarda

Un’Apparizione Speciale per Marija

Quando l’apparizione era finita e la gente stava scendendo la collina, la Vergine Maria improvvisamente ri-apparve a Marija da sola. A Vicka, che stava camminando un po’ indietro rispetto a Marija, sembrò di essere stata spinta a lato.

Un uomo del posto, Ante Kozina, era a circa 15 metri dietro a Marija quando improvvisamente la vide voltarsi a destra, guardare il cielo, allungare le braccia, e inginocchiarsi. Anche la folla di persone dietro di lei si fermò, immobile. Dieci minuti più tardi Marija “ritornò a questo mondo” e alzò lo sguardo. Il suo viso era bagnato di lacrime, e non era in grado di stare in piedi, tanto per cominciare.

Sono sicuro al 100 per cento che qualcosa di soprannaturale è successo a quella ragazza“, testimoniò Ante Kozina successivamente.

Secondo Marija, l’esperienza fu “travolgente”, e subito l’aveva convinta ad accettare completamente le richieste della Vergine Maria.

Marija vide la Vergine di fronte a una croce vuota formata da tutti i colori dell’arcobaleno. In lacrime sollecitò:

Pace, pace, pace! Riconciliatevi! Solo la pace. Fate la pace con Dio e tra di voi. Per questo è necessario credere, pregare, digiunare e confessarsi“. (Fonte: MedjugorjeToday)

 

Vai a Medjugorje, 27 Giugno 1981 – La Quarta Apparizione

Vai a Medjugorje, 25 Giugno 1981 – La Seconda Apparizione

 

Fonti:

  • Fr. Svetozar Kraljevic: “The Apparitions of Our Lady at Medjugorje”, third English edition, Informativni Centar “Mir” Medjugorje 2010
  • Fr. Janko Bubalo: “A Thousand Encounters with The Blessed Virgin Mary in Medjugorje”, Friends of Medjugorje Chicago 1987
  • Randall Sullivan: “The Miracle Detective”, Grove Press 2004
  • Mary Craig: “Spark From Heaven”, Ave Maria Press 1988

 

Ritorna da Medjugorje, 26 Giugno 1981 – La Terza Apparizione a Le Prime Apparizioni di Medjugorje

Ritorna alla Home Page

Like it.? Share it: