Medjugorje, 28 Giugno 1981 – La Quinta Apparizione

La voce continuava spargersi, e il quinto giorno circa 15.000 persone si riunirono sulla collina di Medjugorje.

Se gli uomini del villaggio non si fossero fatti largo per fare spazio ai veggenti, essi non sarebbero neanche stati in grado di farsi strada tra la folla.

Tra i molti spettatori c'era un uomo del posto di nome Grgo Kozina. Portò un registratore con lui per essere in grado di registrare qualsiasi messaggio i veggenti avessero ottenuto dalla Vergine.

Medjugorje - quinto giorno
Una delle foto più vecchie dei veggenti risalente al 29 giugno 1981. Da sinistra: Ivan, Marija, Mirjana, Ivanka, Vicka e Jakov. Sulla destra: Grgo Kozina col suo registratore.

Ne ottennero un buon numero, ma tutte le risposte erano essenzialmente le stesse.

La Vergine Maria voleva che la gente del posto avesse fede, una fede salda, di credere come se avessero visto.

Una Forte Pressione sui Veggenti di Medjugorje Durante le Interrogazioni

Essendo appena tornati dalla stato di beatitudine dell'apparizione, i veggenti subito dopo si trovarono catapultati in un'atmosfera molto meno piacevole: nella canonica della parrocchia furono aggressivamente interrogati dal vice parroco, Padre Zrinko Cuvalo.

Padre Zrinko scelse di essere volutamente antagonista, ponendo ai veggenti domande apparentemente ostili.

Sottoponendoli ad una pressione massima, Padre Zrinko volle testare la loro reazione, a volte sostenendo pure che i veggenti avessero agito contrariamente a quello che lui stesso aveva visto con i suoi occhi durante l'apparizione poco prima.

I veggenti sostennero a loro versione, ormai più o meno utilizzata per la dura messa in discussione da parte dei sacerdoti.

Vicka Risponde per le Rime alle Domande sulla Madonna

Un'altra simile sessione di un'ora aveva avuto luogo la mattina presto, quando Padre Jozo, il parroco, aveva interrogato tutti e sei di essi separatamente.

Durante questo colloquio, in particolare Vicka aveva fatto una buona impressione su di lui rispedendo al mittente le domande che aveva trovato stupide, senza senso.

"Fu la Vergine irritata quando, ieri, la gente stava sul suo velo?", volle sapere Padre Jozo.

"Guarda, la Madonna non può essere irritata. Lei non è come noi. Non aveva nessun problema", rispose Vicka.

"Perché la Vergine indossa un lungo velo?", chiese un altro sacerdote.

"Come faccio a saperlo?", disse Vicka in risposta.

"Allora che cosa ha fatto scomparire la Madonna?", chiese Padre Jozo successivamente, giusto ottenere "Chiedilo a  lei!" come risposta.

 

Per come andarono le cose, dovettero passare ancora alcuni giorni prima che a Padre Jozo si presentò veramente questa opportunità! (Fonte: MedjugorjeToday)

 

Vai a Medjugorje, 29 Giugno 1981 - Il Sesto Giorno delle Apparizioni

Vai a Medjugorje, 27 Giugno 1981 - Il QuartoGiorno delle Apparizioni

 

Fonti:

  • Fr. Svetozar Kraljevic: “The Apparitions of Our Lady at Medjugorje”, third English edition, Informativni Centar “Mir” Medjugorje 2010
  • Fr. Janko Bubalo: “A Thousand Encounters with The Virgin Mary in Medjugorje”, Friends of Medjugorje Chicago 1987
  • Randall Sullivan: “The Miracle Detective”, Grove Press 2004

 

Ritorna da Medjugorje, 28 Giugno 1981 - La Quinta Apparizione a Le Prime Apparizioni di Medjugorje

Ritorna alla Home Page

 

Like it.? Share it: